Area – spazio artistico da vivere

Il progetto AREA spazio artistico da viverecurato dall’artista e scenografa Allegra Corbosi sviluppa intorno all’idea di esperienza artistica come gesto potente d’espressione e libertà, in grado di dar vita ad un luogo fisico e immaginario in cui è possibile far convivere paradossi e realtà, idee e manualità, rispetto e confronto.
L’istallazione è un insieme fantasioso di disegni, wallpainting, scenografie, social graffiti, stencil, textile, oggetti trovati e reinventati, lettering, supergraphic, recycling urbano e istallazioni interne ed esterne allo spazio, come ad esempio: Me My Self and I Circus, un luogo intimo in cui esprimere se stessi in relazione con il mondo, o Profile Mobile, una scultura in movimento di profili dei passanti. Completamente inghiottito dai lavori e dalla fantasia dei partecipanti, lo spazio si trasforma in un’ambientazione ludica di esperienza multi-sensoriale in cui sperimentare con il fare.

Istallazione artistica a cura di Allegra Corbo, con la partecipazione di Ignazio Mazzeo, Claudio Rinaldi, Sara Pitocco, Tamara Vignati, Enrico Fiammelli, Gaia Olivieri, Alex Trotta, Alessandra Delato, Marina Giostra, Alec Maginati, Marco Manzoni, Ardian Murati, Marco Rubagotti, Chiara Graziosi, Elisa Battistoni, Giorgia Romagnoli, Silvia Maggi, Lorenzo Gioacchini, Ezra Duve, Camilla Cerioni, Alfredo Scandali, Elisa Sellari, A2O

PEACE&AREA

AREA spazio per comunicare è un progetto culturale per la comunicazione e l’ascolto dei giovani, che affida alla parola il potere di costruire relazioni. Scritta, disegnata, serigrafata, cucita, incollata, assemblata, evocata, la parola irrompe attraverso esperienze artistiche e pratiche artigiane per dare spazio ai giovani affinché esprimano liberamente la grande ricchezza di emozioni che vivono.

AREA spazio per comunicare è un percorso iniziato nelle scuole superiori con un Workshop di Comunicazione NonViolenta per suggerire ai giovani nuove modalità di comunicazione, l’ascolto dei propri bisogni e l’ascolto dei bisogni altrui, nonché l’espressione onesta, autentica e rispettosa. I risultati emersi – desideri, sogni, aspirazioni – sono stati declinati e reinterpretati attraverso molteplici linguaggi, dalla Poesia Visiva al Graphic Design, dalla Serigrafia al Textile, fino a confluire nel laboratorio di Placemaking in cui, grazie all’interazione tra maestri artigiani, artisti e l’intera comunità, è stato possibile realizzare AREA spazio artistico da vivere; un’istallazione interattiva costruita dai giovani, risultato di un’officina creativa e sociale che mostra le esperienze e i lavori realizzati durante i laboratori.

Il progetto AREA spazio artistico da vivere si sviluppa intorno all’idea di esperienza artistica come gesto potente d’espressione e libertà, in grado di dar vita ad un luogo fisico e immaginario in cui è possibile far convivere paradossi e realtà, idee e manualità, rispetto e confronto. L’istallazione è un insieme fantasioso di disegni, stencil, scenografie, social graffiti, textile, oggetti trovati e reinventati, lettering, supergraphic, recycling urbano.

PEACE&AREA!

Istallazione artistica a cura di Allegra Corbo, con la partecipazione di Ignazio Mazzeo, Claudio Rinaldi, Sara Pitocco, Tamara Vignati, Enrico Fiammelli,  Gaia Olivieri, Alex Trotta, Alessandra Delato, Marina Giostra, Alec Maginati, Marco Manzoni, Ardian Murati, Marco Rubagotti, Chiara Graziosi, Elisa Battistoni, Giorgia Romagnoli, Silvia Maggi, Lorenzo Gioacchini, Ezra Duve, Camilla Cerioni, Alfredo Scandali, Elisa Sellari, A2O

LABORATORIO DI PLACEMAKING

AREA spazio artistico da vivere è un luogo d’incontro creativo e sociale costruito dai giovani e aperto a tutti.

Dentro AREA puoi trovare:
chatting divano | nello spazio salotto anche i cuscini cuciti sono post-it, sms, chat
serigrafiamo insieme | porta la tua t-shirt da stampare
graffiti cave – primitiv social network on wall | stanza caverna per la scrittura sui muri: deliri, scritti, messaggi d’amore, tag
sense-non sense tunnel | galleria di paradossi su stencil
me my self and I circus | tenda patchwork di tessuti che parlano da sé
profile mobile | istallazione pensile di profili somatici
backstage di area spazio | manufatti, foto e video dei laboratori
sorprese e cotillon

scarica, stampa e costruisci il paper craft di AREA
http://areaspazio.it/dwnlds/AREAflyPDF.zip

Istallazione artistica a cura di Allegra Corbo, con la partecipazione di Ignazio Mazzeo, Claudio Rinaldi, Sara Pitocco, Tamara Vignati, Enrico Fiammelli,  Gaia Olivieri, Alex Trotta, Alessandra Delato, Marina Giostra, Alec Maginati, Marco Manzoni, Ardian Murati, Marco Rubagotti, Chiara Graziosi, Elisa Battistoni, Giorgia Romagnoli, Silvia Maggi, Lorenzo Gioacchini, Ezra Duve, Camilla Cerioni, Alfredo Scandali, Elisa Sellari, A2O

I LOVE MAKING AREA!

CHIAMATA ALLE ARTI!

CREIAMO INSIEME UN’ISTALLAZIONE ARTISTICA IN UNO SPAZIO URBANO

LABORATORIO DI PLACEMAKING

con Allegra Corbo, direttrice artistica del Festival
POP UP! Arte Contemporanea nello Spazio Urbano

in collaborazione con RFI e CENTOSTAZIONI, Gruppo FS Italiane

dal 10 al 21 febbraio 2014 h.15-20

@ Stazione Ferroviaria di Ancona, Piazza Rosselli (lato piazzale ovest)

concepire, progettare, allestire

con wallpainting, scenografie, social graffiti, stencil, textile, serigrafia, supergraphic, lavoro manuale e recycling urbano

studenti, artigiani, artisti, massaie… siete tutti invitati a fare!

dal 10 al 21 febbraio tutti i pomeriggi ci incontreremo per trasformare in spazio di espressione un locale della Stazione Ferroviaria di Ancona

opening sabato 22 febbraio h.18

nel placemaking verranno utilizzati i manufatti dei precedenti Laboratori di Area (Comunicazione Non Violenta, Poesia visiva, Graphic design, Serigrafia e Textile)

PARTECIPAZIONE GRATUITA

info Allegra Corbo 338.4207114

SARTE E ARTE!!!

Le tele del CIRCO  sono un lavorone! Oggi al Laboratorio di Sartoria tutti a testa china sopra le macchine da cucire, taglio e spilli, colle che rendono il lavoro più veloce e pratico; patcwork improvvisato e ricami che se li vede zia Marisa ci ammazza! …ma va bene lo stesso e quello che ci interessa è mettere insieme questa tenda pop!!! E se viene bene, questa estate ci facciamo un bel festival dentro!!!  Oppure ci andiamo in vacanza.
Intanto gli esperimenti sono i più diversi, alcuni ancora “timidi” e altri senza remore!?
Ci è anche venuto a trovare Sirio Burini, che insegna al Poliarte ed è un grande stilista oltre che artista; si è impressionato di quante cose abbiamo fatto in così poche ore! Brave ragazze!!!
Anche Paola Miecchi che insegna al Liceo Artistico Mannucci è venuta a darci una mano, fantastico! Abbiamo messo su un team molto carino.
Ci sarà un pò di lavoro da finire a casa, mi sa? O al prossimo Laboratorio di Placemaking…ma non ci scoraggiamo.
E’ sicuramente stato un gran bello spasso e qualcuno ha già deciso di rubare la macchina da cucire a nonna, che ormai la tiene in cantina!!!
Viva il FARE!!!!! A prestooooo

CUCIAMO INSIEME IL CIRCO DI AREA!

Second day al Laboratorio di Sartoria… Ieri giornatona, abbiamo tutti fatto il nostro cuscinetto matto! Anche le maestre hanno messo mano alle stoffe e fili!!! Ci siamo divertiti, anche chi non sapeva letteralmente infilar il filo nell’ago!!??
Oggi un altro progettino che “ci racconterà” dell’istallazione di AREA: uno spazio nello spazio, una tenda da circo, il nostro circo della vita.
Circo ME, MYSELF & I” dove potremo dire quello che vogliamo, rifugiarci, ballare tutti nudi, scrivere le nostre poesie d’amore o fumare il calumet della pace!!! Eh eh eh… chissà che posto è??!
E’ una tenda a base decagonale e noi qua, costruiremo i suoi moduli rettangolo + triangolo per la cupola. Diamoci da fare, il tempo è poco…

LABORATORIO DI SARTORIA & TEXTILE

con La Banda della Magliaia e Gaia Segattini
supervisor-art-kapò Allegra Corbo

Al ritorno dalle vacanze di natale, i laboratori di Area Spazio per Comunicare riprendono le attività, sempre più vicini all’allestimento finale.
Ovviamente si sono iscritte solo girls, la sartoria e il cucito non ispirano molto i ragazzi a quanto pare, siamo rimasti un pò di stucco!?
La scuola di design Poliarte ci ha ospitato nelle loro fantastiche aule già predisposte alla creazione e produzione di manufatti tessili, moda, style:
tavoli lunghissimi per lavorare comodamente e una stanza piena di macchine da cucire!
La nostra amica Gaia Segattini, famosissima nel settore fashion e art&crafts, ha tenuto una piccola conferenza sulle produzioni artistiche e handmade
 di tessile e cucito del panorama contemporaneo:
le immagini dei manufatti di artisti come Nick Cave (ovvio), Sara Rahbar, Susan Lenz, Aldo Lanzini, Inge Jacobsen, Janet Morton, Luke Haynes, JennyHart, Mana Marimoto, Mark Newport, Agatha Olek, Nathan Vincent… erano super interessanti e ci hanno molto ispirato!
Si inizia subito a metter mano alle stoffe, perché oggi dobbiamo “confezionare”un cuscino! Tre ore di tempo!?!?!
Ovviamente con le “maestre ” del cucito della Banda della Magliaia: Annalisa “Palma”, Angelica e Sara, pronte a supportarci in ogni costruzione e dettaglio!!!
Un cuscino per una CHAT, in cui i messaggi brevi creano la comunicazione nel super  “chatting salotto” per il futuro spazio di AREA!!!
Vediamo che viene fuori!?

LAST SUNDAY, SUPER SERIGRAFIE!

Arriviamo tutti un po’ provati, anche un po’ decimati, in molti hanno dato forfait!
Ma oggi è l’ultimo giro di corsa, infatti ci si carica a vicenda, ormai siamo un gruppo unito che sa quello che deve fare!?!?!
Partono le nuove sperimentazioni con i nuovi telai, altre dimensioni, carte sempre diverse e tessuti grandi su cui creare dei pattern; ci serviranno poi al LABORATORIO di SARTORIA a gennaio.
Anche le stampe sulla carta da parati sono una bomba, forse le più belle.
Vengono in visita Alleg e Luca Nerto, due personaggi influenti nel mondo dell’arte underground… WOW WOW WOW! Si stupiscono di quello che stiamo facendo, in un piccolo e nascosto laboratorio anconetano!
Siamo sorpresi anche noi!!!
Grazie a tutti che abbiamo partecipato!!!!!

 

SERIGRAFIA 2° WEEKEND

Ci ritroviamo in Rinoteca per la terza giornata di stampa.
Oggi è arrivata anche Marzia Dalfini, l’altra metà del collettivo Strane Dizioni!
Finalmente mettiamo in opera le grafiche che avevamo preparato, quello che è stato progettato durante le varie tappe di Area spazio per comunicare.
NO-DO DO-NO ci tiene impegnati tutta la giornata, sperimentiamo su le varie carte bianche e colorate, e anche sui tessuti senza far troppa attenzione alla precisione di allineamento dei vari livelli di stampa!!! Ma vengono fuori tante cose belle e divertenti. Qualcuno ha portato un nuovo disegno fatto a mano, così vediamo che effetto fa.
Marzia invece ha portato della bella musica e Raffaele Primitivo ci è venuto a trovare per lavorare un po’ con noi.
GIORNATONA!!!!!!…poi tutti alla festa di NERTO…cotti ma felici!