OLIO “…DI GOMITO”!!!

Domenica 8 dicembre, secondo giorno del Laboratorio di Serigrafia.
Impressioniamo i telai con i disegni progettati al precedente Laboratorio di Graphic Design & Typo con Raffaele Primitivo.
Enrico ci insegna una tecnica “casalinga” ed economica per trasferire i file: invece di stampare su acetato, stampiamo dei plotter e poi li ungiamo con dell’olio alimentare in modo che la carta diventi trasparente. Al passaggio della luce wood, l’emulsione si impressiona e il telaio è pronto per stampare.

LABORATORIO DI SERIGRAFIA CON STRANE DIZIONI

Sabato 7 dicembre abbiamo aperto il Laboratorio di Serigrafia.
Enrico di Strane Dizioni ci ha insegnato  da subito a stampare con questa tecnica artigianale, veloce e facile. Abbiamo fatto pratica con dei piccoli telai già pronti e tanti colori. E’ stato molto divertente!
Grazie anche a Rino, Vincenzo, Martina e Veronica della Rinoteca che ci hanno ospitato e aiutato nel loro bel laboratorio.

LABORATORIO DI GRAPHIC DESIGN & TYPO

Il percorso che parte dalla parola e arriva all’interpretazione visiva.
Durante il workshop, i ragazzi degli istituti superiori di Ancona hanno imparato a conoscere e sviluppare la comunicazione su più livelli del graphic design.

PERCHE’ SI COMINCIA A SCRIVERE con Emidio Clementi

Ringraziamo Emidio Clementi, scrittore e cantante dei Massimo Volume, che ha condiviso con noi la sua esperienza con la scrittura.
Come da ragazzo ha scoperto i poeti che lo hanno ispirato, come il sentire la morsa dei propri limiti (fisici, culturali, familiari, ecc.) sia stato da stimolo di creatività e di sperimentazione, come ci si debba inventare una strada perché non c’è alternativa,  come cercare la grandezza nella difficoltà.
Le tue storie sono anche le nostre.

 

PERCHE’ SI COMINCIA A SCRIVERE

LECTURE DI POESIA E SCRITTURA ESSENZIALE

DOMENICA 10 NOVEMBRE h. 17.00 – 19.00

PALESTRA LOTTA GRECO ROMANA, VIA DEI PICENI 10 (ZONE DEJ ARCHI), ANCONA

INGRESSO LIBERO

Emidio Clementi, scrittore, musicista e cantante dei Massimo Volume, ci racconta la sua esperienza con la scrittura, il suo percorso di musicista e cantautore, la scoperta della poesia per parlare di sé e del mondo.

Lecture di poesia e scrittura essenziale nella musica, poesia, pubblicità, teatro: come la parola può diventare l’unico “gesto” di comunicazione, come la sua durezza può essere poetica e la sua forma portare all’estasi; come la parola può essere materia, verità, amore, censura, pace, musica, giudizio, vergogna, silenzio, risveglio, gloria, morte. Ci affidiamo all’esperienza Emidio Clementi per sviscerare questi significati e poetiche.

emidioclementi_inter003Emidio Clementi, membro fondatore dei Massimo Volume, è autore dei testi, voce e bassista. Con il gruppo ha inciso sette lp, di cui l’ultimo, Aspettando i barbari, è uscito a ottobre di quest’anno.
Come scrittore ha esordito nel 1997 con la raccolta di racconti Gara diResistenza. Poi i romanzi: Il tempo di PrimaLa notte del PratelloL’ultimo dioMatilde e i suoi tre padri. A novembre del 2012 è uscita la sua nuova raccolta di racconti, La ragione delle mani (Playground).

CONOSCETE LA POESIA VISIVA?

Ecco un pò di esempi per capire cosa potremo fare al
LABORATORIO DI POESIA VISIVA
LE PAROLE COME TU LE IMMAGINI
con Francesco “Zolletta” Zuccherini

LA PAROLA NELLE ARTI VISIVE

Lecture sulla Manifestazione Estetica di un Enunciato nel Linguaggio Estremo e Concettuale nell’Arte.
La parola “silenziosa”di Thic Quang Duc, l’interazione tra materia ed energia tramutata da Masaru Emoto in un singolare codice lingustico, gli aforismi amorosi di “ESPO” Stephen Powers nello spazio urbano, le parole di arte e di vita nelle opere di Ben Vautier, il non sense negli stendardi di Jeremy Deller, Bansky irriverente e ironico street artist, i messaggi-critica di Barbara Kruger, la scrittura ricamata di Alighiero Boetti, il NO di Santiago Sierra nel NO GLOBAL TOUR