Tag Archives: rinoteca ancona

PEACE&AREA

AREA spazio per comunicare è un progetto culturale per la comunicazione e l’ascolto dei giovani, che affida alla parola il potere di costruire relazioni. Scritta, disegnata, serigrafata, cucita, incollata, assemblata, evocata, la parola irrompe attraverso esperienze artistiche e pratiche artigiane per dare spazio ai giovani affinché esprimano liberamente la grande ricchezza di emozioni che vivono.

AREA spazio per comunicare è un percorso iniziato nelle scuole superiori con un Workshop di Comunicazione NonViolenta per suggerire ai giovani nuove modalità di comunicazione, l’ascolto dei propri bisogni e l’ascolto dei bisogni altrui, nonché l’espressione onesta, autentica e rispettosa. I risultati emersi – desideri, sogni, aspirazioni – sono stati declinati e reinterpretati attraverso molteplici linguaggi, dalla Poesia Visiva al Graphic Design, dalla Serigrafia al Textile, fino a confluire nel laboratorio di Placemaking in cui, grazie all’interazione tra maestri artigiani, artisti e l’intera comunità, è stato possibile realizzare AREA spazio artistico da vivere; un’istallazione interattiva costruita dai giovani, risultato di un’officina creativa e sociale che mostra le esperienze e i lavori realizzati durante i laboratori.

Il progetto AREA spazio artistico da vivere si sviluppa intorno all’idea di esperienza artistica come gesto potente d’espressione e libertà, in grado di dar vita ad un luogo fisico e immaginario in cui è possibile far convivere paradossi e realtà, idee e manualità, rispetto e confronto. L’istallazione è un insieme fantasioso di disegni, stencil, scenografie, social graffiti, textile, oggetti trovati e reinventati, lettering, supergraphic, recycling urbano.

PEACE&AREA!

Istallazione artistica a cura di Allegra Corbo, con la partecipazione di Ignazio Mazzeo, Claudio Rinaldi, Sara Pitocco, Tamara Vignati, Enrico Fiammelli,  Gaia Olivieri, Alex Trotta, Alessandra Delato, Marina Giostra, Alec Maginati, Marco Manzoni, Ardian Murati, Marco Rubagotti, Chiara Graziosi, Elisa Battistoni, Giorgia Romagnoli, Silvia Maggi, Lorenzo Gioacchini, Ezra Duve, Camilla Cerioni, Alfredo Scandali, Elisa Sellari, A2O

LAST SUNDAY, SUPER SERIGRAFIE!

Arriviamo tutti un po’ provati, anche un po’ decimati, in molti hanno dato forfait!
Ma oggi è l’ultimo giro di corsa, infatti ci si carica a vicenda, ormai siamo un gruppo unito che sa quello che deve fare!?!?!
Partono le nuove sperimentazioni con i nuovi telai, altre dimensioni, carte sempre diverse e tessuti grandi su cui creare dei pattern; ci serviranno poi al LABORATORIO di SARTORIA a gennaio.
Anche le stampe sulla carta da parati sono una bomba, forse le più belle.
Vengono in visita Alleg e Luca Nerto, due personaggi influenti nel mondo dell’arte underground… WOW WOW WOW! Si stupiscono di quello che stiamo facendo, in un piccolo e nascosto laboratorio anconetano!
Siamo sorpresi anche noi!!!
Grazie a tutti che abbiamo partecipato!!!!!

 

SERIGRAFIA 2° WEEKEND

Ci ritroviamo in Rinoteca per la terza giornata di stampa.
Oggi è arrivata anche Marzia Dalfini, l’altra metà del collettivo Strane Dizioni!
Finalmente mettiamo in opera le grafiche che avevamo preparato, quello che è stato progettato durante le varie tappe di Area spazio per comunicare.
NO-DO DO-NO ci tiene impegnati tutta la giornata, sperimentiamo su le varie carte bianche e colorate, e anche sui tessuti senza far troppa attenzione alla precisione di allineamento dei vari livelli di stampa!!! Ma vengono fuori tante cose belle e divertenti. Qualcuno ha portato un nuovo disegno fatto a mano, così vediamo che effetto fa.
Marzia invece ha portato della bella musica e Raffaele Primitivo ci è venuto a trovare per lavorare un po’ con noi.
GIORNATONA!!!!!!…poi tutti alla festa di NERTO…cotti ma felici!

OLIO “…DI GOMITO”!!!

Domenica 8 dicembre, secondo giorno del Laboratorio di Serigrafia.
Impressioniamo i telai con i disegni progettati al precedente Laboratorio di Graphic Design & Typo con Raffaele Primitivo.
Enrico ci insegna una tecnica “casalinga” ed economica per trasferire i file: invece di stampare su acetato, stampiamo dei plotter e poi li ungiamo con dell’olio alimentare in modo che la carta diventi trasparente. Al passaggio della luce wood, l’emulsione si impressiona e il telaio è pronto per stampare.

LABORATORIO DI SERIGRAFIA CON STRANE DIZIONI

Sabato 7 dicembre abbiamo aperto il Laboratorio di Serigrafia.
Enrico di Strane Dizioni ci ha insegnato  da subito a stampare con questa tecnica artigianale, veloce e facile. Abbiamo fatto pratica con dei piccoli telai già pronti e tanti colori. E’ stato molto divertente!
Grazie anche a Rino, Vincenzo, Martina e Veronica della Rinoteca che ci hanno ospitato e aiutato nel loro bel laboratorio.